Più frutta e meno alcool

A Napoli le proposte d’autore di nove barman

(ANSA) – NAPOLI, 5 GIU – Nove grandi barman per nove long drink d’autore e un motto perentorio: più frutta, meno alcool per un bere consapevole. Si sono riuniti tutti sulla terrazza di Villa Caracciolo a Posillipo per lanciare i nuovi nati. Ad essere prescelti da una giuria di giornalisti e responsabili Aibes (Associazione italiana barman e sostenitori) sono stati Tommaso Mansi del Belmond Caruso Hotel di Ravello, Vito Siconolfi dell’Hotel Regina Isabella di Ischia e Salvatore Fusco del Grand Hotel Excelsior Vittoria di Sorrento. Loro tre saranno chiamati a preparare i cocktail per la cena di gala del Premio Medeaterranea che riunirà, a novembre, nella cornice di Villa Caracciolo il meglio delle promesse dell’enogastronomia italiana e dell’area mediterranea.
I temi attorno ai quali i nove barman hanno costruito i loro cocktail sono stati: “Meno alcool, più frutta” e “gusto mediterraneo”. L’indicazione di base, condivisa da tutti gli operatori del settore, quella del bere consapevole e gli ingredienti più gettonati sono stati: agrumi ed erbe aromatiche mediterranee. Ma anche, tra gli altri, ginestra, lavanda, glicine, basilico e peperoncino.
La giuria ne ha preferiti tre, ma tutti i long drink proposti possono essere degustati e votati sulla pagina facebook “Bere consapevole con gusto mediterraneo” negli hotel: Belmond Hotel Caruso di Ravello; Grand Hotel Excelsior Vittoria di Sorrento; Caesar Augustus Relais&Chateaux di Anacapri; Grand Hotel Quisisana di Capri; Grand Hotel La Favorita di Sorrento; Hotel Regina Isabella di Ischia; Hotel La Pace di Sant’Agnello; Hotel Villa Franca di Positano; Relais di Charme Valle dell’Aquila di Frosinone. (ANSA)

 

FONTE: ANSA.IT

FOTO: BY ANSA